Pubblicato in: Libri, Mondadori, Review Party

Cuori Arcani – Review Party

Rieccomi miei cari Sognalettori,
oggi sono qui per parlarvi di Cuori Arcani, il nuovo romanzo di Melissa Panarello, che è uscito ieri in tutte le librerie.

Il Review Party è stato organizzato da me e Flavia di @lalibreriadiophelia ed entrambe ringraziamo la Mondadori per la bellissima opportunità.

Le altre partecipanti:
Vivo attraverso i libri
Opheliaslibrary
Twinsta-book
Alessandranekkina9372

Titolo: Cuori Arcani

Autrice: Melissa Panarello

Editore: Mondadori

Collana: Chrysalide

N.Pagine: 204

Genere: Fantasy

Trama


Questo devi sapere. Primo: non c’è futuro senza presente e non c’è presente senza passato. Secondo: la prima risposta è sempre quella giusta. Terzo: non sempre quello che serve è quello che vuoi. Alla scomparsa della nonna Angela, Greta rimane sola al mondo. Perciò, in attesa di diventare maggiorenne, è costretta a lasciare il luogo in cui è cresciuta, a Catania – dove tutto, dai soffitti affrescati al profumo di scorze d’arancia che aleggia nelle stanze, le ricorda l’amore avvolgente della nonna -, e a trasferirsi in una casa famiglia che si trova in un piccolo paese alle pendici dell’Etna. Delle cose appartenute ad Angela, Greta porta con sé solo pochi oggetti, tra cui un mazzo di strane carte avvolte in un panno di velluto, i suoi Tarocchi. Non appena arrivata nella sua nuova casa, si imbatte in Arturo, un ragazzo dall’aria misteriosa – capelli neri di seta, occhi spietati e bellissimi e una bocca rossa come se avesse appena spalmato del sale sulle labbra – che la ammalia dal primo istante. Un ragazzo che sembra leggerle dentro come mai nessuno prima, del quale però nessuno nella sua nuova famiglia sembra sapere nulla. Una creatura dall’apparenza forte e al contempo estremamente fragile come se, al solo toccarlo, potesse rompersi in mille pezzi. E, soprattutto, con un destino crudele davanti a sé al quale solo lei sembra in grado di opporsi. Ma per farlo, Greta dovrà prima imparare a conoscere profondamente se stessa, liberandosi delle proprie paure. E, chissà, forse proprio nelle strane carte ereditate dall’amata nonna è indicata la strada per riuscirci…


Cosa ne penso

La prima cosa che mi ha incuriosita del libro è stata l’elegante copertina, raffigurante una carta dei tarocchi color oro e nero, che rispecchia l’intera trama del romanzo.

Ma andiamo con ordine, la nostra protagonista si chiama Greta e, nonostante sia una ragazza molto giovane, ha già conosciuto quanto la vita possa essere dura e triste, infatti entrambi i suoi genitori sono morti quando aveva soltanto quattro anni, annegando nel mare, come se il destino avesse deciso di strapparli alla vita in un attimo. La giovane è rimasta traumatizzata e ancora oggi vede il viso dei genitori sulla superficie ferma dell’acqua. Fortunatamente nonna Angela l’ha accolta e cresciuta come una mamma affettuosa ma ora, la morte, non ancora soddisfatta, bussa alla porta di Angela e lascia Greta totalmente da sola, ad un passo dalla maggiore età. Essendo ancora minorenne, Greta non può vivere da sola ed è costretta ad abbandonare la sua Catania, l’amata casa in cui è cresciuta, la scuola, e la sua migliore amica Manuela, per andare in una casa-famiglia. Pochi sono gli oggetti che Greta porterà con sé nella sua nuova residenza, tra cui un mazzo di tarocchi appartenuti a sua nonna, che le cambieranno del tutto vita. L’accoglienza iniziale non è delle migliori, Anna, la sua nuova tutrice, è un persona fredda, che nasconde qualcosa di misterioso. La nuova casa cela rumori estranei, profumi sconosciuti e Greta si ritrova a dover condividere i suoi spazi e le sue routine con altri ragazzi orfani, spesso invadenti. Tuttavia, quello che più mette a dura prova la protagonista è la presenza di Arturo, un ragazzo dagli occhi scuri e intensi che vive nella casa-famiglia, ma che nessun altro sembra vedere. L’attrazione tra i due è inevitabile e lui l’aiuterà a capire che c’è tanto in lei e che per diventare la persona che è destinata ad essere dovrà superare le sue paure.

Il mare in tempesta era la cosa che mi spaventava di più, eppure una forza inarrestabile mi diceva che avrei dovuto tuffarmi fra le onde vigorose, immergermi tutta nell’acqua poderosa, perché solo così avrei potuto conoscere la fonte di tutte le mie paure. Arturo mi faceva lo stesso effetto.

La storia di Greta è ancora tutta da scrivere e presto verremo a conoscenza della sua parte irrazionale e magica, infatti con l’aiuto di Arturo scoprirà cosa le nascondeva la sua amata nonna: i tarocchi e i diari l’aiuteranno a capire molte cose, ma la giovane sarà costretta a scavare molto a fondo per trovare la verità.

La copertina colpisce l’occhio, la trama è davvero molto carina e, insieme, mi hanno subito convinta a leggere il romanzo. Lo stile dell’autrice è semplice e scorrevole, il ritmo è incalzante e non annoia il lettore.

Ho apprezzato molto le ambientazioni Siciliane, soprattutto quella di Catania, città natale dell’autrice. Nel romanzo non emerge soltanto il legame tra l’autrice e la sua terra d’origine ma anche la sua grande passione per i Tarocchi, e Melissa è stata molto abile ad usare la Sicilia e le sue tradizioni popolari esoteriche, ricche di fascino e mistero, infatti dietro alle carte e ai loro significati si nascondono enigmi che celano più di quanto si pensi. Tutti i capitoli iniziano con il nome di un arcano dei Tarocchi e la magia impregna ogni pagina del libro.

Tuttavia, la magia non è la sola tematica importante, il romanzo fa riflettere anche di come superare le proprie paure aiuti a conoscere meglio sé stessi e, di conseguenza, ci permetta di creare un futuro migliore.

L’idea di fondo è veramente ottima, ma purtroppo descrivere tutti i concetti e sviluppare a fondo i personaggi in sole 200 pagine è praticamente impossibile, infatti ho trovato alcune parti troppo frettolose e non ho legato emotivamente con i personaggi. Alcuni temi esoterici sono stati soltanto accennati e la storia d’amore dei protagonisti non è stata sviluppata a fondo, ed è un peccato perché sarebbero bastate poche pagine in più.

In conclusione, consiglio questo libro alle persone affascinate dall’esoterismo, dai Tarocchi e dal Fato, ma anche a coloro che cercano una storia particolare che, allo stesso tempo, sappia intrattenere e intrigare.

Melissa Panarello, nata a Catania nel 1985, pubblica il primo romanzo a diciassette anni. Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire diventa un bestseller internazionale vendendo tre milioni di copie in 42 paesi. Da allora ha pubblicato L’odore del tuo respiro, In nome dell’amore, Tre, Vertigine, In Italia si chiama amore e La Bugiarda. È stata nel cast del programma tv “Victor Victoria” in cui faceva i tarocchi agli ospiti. Ha collaborato con: “Il Fatto Quotidiano”, “Sette”, “Gli Altri”, “Max”, “Il Giornale”. È astrologa per il settimanale “Grazia”, edizione italiana e spagnola. È Sagittario ascendente Scorpione.

2 pensieri riguardo “Cuori Arcani – Review Party

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...