Pubblicato in: Autori Emergenti, Libri

Le anime di Leggendra – Recensione

Buongiorno lettori 🖤

Oggi voglio parlarvi del libro con cui è iniziato il mio 2021!
Le anime di Leggendra – I cimeli ancestrali è il primo volume di una saga fantasy, che prevede la pubblicazione di quattro romanzi. L’autrice è la giovanissima Melania Fusconi, con cui ho avuto il piacere di parlare e posso assicurarvi che è una persona dolcissima ed è stato un vero piacere leggere il suo primo romanzo.

Il secondo volume della saga Le anime di Leggendra РLa viaggiatrice ̬ uscito da pochissime settimane.
Ecco entrambe le copertine della saga, che sono state disegnate dall’autrice:

Titolo:  Le anime di Leggendra – I cimeli ancestrali

Autore:  Melania Fusconi

Editore: Tabula Fati

N.Pagine: 256

Genere: Fantasy

Trama


Protetto da una barriera magica all’interno della foresta di Evergreen, il Villaggio Celato di fatto separa i suoi abitanti dal resto del regno, tenendoli all’oscuro tanto delle brutture, che l’impero non risparmia, che delle bellezze di Leggendra e delle sue caleidoscopiche città. Il desiderio di attraversare quelle terre e di conoscere chi ci vive diventa la massima aspirazione dei giovani villici, in particolare di qualcuno, animato da sentimenti di amor patrio e di vendetta e da una smisurata sete di giustizia. Alhena, la diciassettenne pupilla di mastro Haber Krono, una delle massime autorità del villaggio, insegue e persegue l’ideale di lotta che fu di sua madre, in aperto contrasto con un futuro che sembrerebbe già deciso, se non fosse per quella smania che sente dentro e che a volte si manifesta con delle strane crisi nelle quali rivive situazioni che non le appartengono. Muovendosi fra Nog e Gifter e sempre difendendo a spada tratta i più deboli dalle grinfie dell’impero, ben presto scoprirà che la magia è un dono che cresce, un potere che riempie o svuota, a seconda dell’uso che ne farà chi ne è dotato.


Cosa ne penso

Ci troviamo a Leggendra, all’interno del Villaggio Celato, un luogo che, grazie a una barriera magica, è nascosto da occhi indiscreti. A creare contrasto con i verdi paesaggi di Leggendra, c’è l’oscurità delle Bestie Infernali, che stanno creando scompiglio nei villaggi vicini e che si stanno espandendo sempre di più, soprattutto nella foresta di Evergreen.

La protagonista è Alhena, un’orfana che ha perso i suoi genitori troppo presto. Quando la storia inizia ha diciassette anni ed è stata allevata da Mastro Haber che, però, si è rivelato più un insegnante che un padre, decidendo anche il suo destino: Alhena deve diventare una Curatrice. La giovane, però, tormentata dalla continua ricerca di libertà, si sente soffocare tra le mura del Villaggio Celato e vorrebbe vivere senza le regole imposte dal suo tutore, magari riuscendo a realizzare il suo sogno: diventare una guardia reale. Sua mamma era una guerriera e Alhena sente l’arte del combattimento scorrerle nelle vene, cosa anticonvenzionale e vista in maniera negativa da Haber e dal resto del Consiglio.

A pesare ulteriormente, c’è la regola che vieta alla popolazione di oltrepassare il velo magico e di uscire dal Villaggio, norma che è in contrasto con l’indole indipendente della ragazza, ma che fa vivere tranquilli tutti gli altri villici.

Questa barriera ci proteggerà certamente dalla guerra nel mondo esterno, ma ci ha reso schiavi di questa gabbia.

Una sera, pero, Alhena riesce a superare la barriera per soccorrere un ragazzo che è stato aggredito dalle Bestie Infernali: conosce le conseguenze della sua scelta, sa che verrà punita, ma il suo coraggio e il suo senso di trasgressione prevalgono e ben presto capirà che il suo gesto sarà il primo passo verso una nuova vita. Perché il giovane a cui ha salvato la vita è uno studioso imbranato di nome Valdrigue, che sta cercando i Cimeli Ancestrali: oggetti magici che dovrebbero salvare le loro terre dalle terribili minacce che sono alle porte. Insieme, i due ragazzi, partiranno per un pericoloso viaggio che, al termine del romanzo, si rivelerà essere soltanto l’inizio della vera avventura.

Come vi ho già anticipato, Alhena Blanc, è una giovane determinata e intelligente, molto più matura delle sue coetanee. La sua impulsività e la continua ricerca della libertà sono due tratti caratteristici dell’adolescenza, che abbiamo sperimentato tutti, ma la caratteristica che più mi ha colpito della protagonista è stata la sua forza. Melania ha creato una protagonista tenace e intensa e sono davvero curiosa di conoscere la sua evoluzione nei prossimi romanzi. Ovviamente non è un personaggio perfetto e durante il suo viaggio farà degli errori, che ci sveleranno alcune fragilità. Ad Alhena invidio la forza e la determinazione ma non sono gelosa della sua capacità di cacciarsi nei guai. Le situazioni difficili sembrano correrle dietro ed è un bene che abbia continuato ad allenarsi con la spada, trascurando la volontà del suo tutore.

Valdrigue è uno studioso con la S maiuscola, e la sua intelligenza si rivelerà una risorsa davvero fondamentale. È un compagno di viaggio interessante ma che non ho compreso fino in fondo.

Hayden è sicuramente il mio personaggio maschile preferito, anche se (per ora) ha trovato poco posto all’interno della storia. Sono certa, però, che tornerà nei prossimi volumi, perché Melania l’ha caratterizzato troppo bene per rilegarlo al ruolo di comparsa secondaria. Spero che la sua apparizione nel primo libro sia stata una presentazione del suo personaggio e sono curiosissima di conoscere il suo vero ruolo all’interno della storia.

✧༺★༻✧

Lo stile dell’autrice è molto fluido e le pagine scorrono una dopo l’altra, merito anche degli avvenimenti della trama, che non lasciano spazio alla noia. Melania ha una grande capacità descrittiva ed è riuscita a creare dei luoghi fantastici facilmente immaginabili dal lettore. La narrazione è in terza persona ma segue solo ed esclusivamente le vicende di Alhena. I primi capitoli, molti densi di nozioni e di descrizioni, potrebbero risultare un po’ lenti, ma sono molto introduttivi e servono per immergerci in un nuovo mondo magico.

Il worldbuilding è ben costruito, ed ho apprezzato molto i luoghi dalle sfumature medioevali, creati dalla penna dell’autrice. Il regno è davvero vasto e mi sono immersa in svariati scenari, molti dei quali immersi dalla paura creata dalle Bestie Infernali, che sbucano quando meno te lo aspetti.

Ho apprezzato moltissimo il tema dell’emancipazione e della voglia di contrastare gli ideali e le rigide convenzioni imposte dalla società, che sono stati trattati in maniera perfetta anche per lettori più giovani. Alhena è un’eroina che innalza la bandiera del girl power, sfidando ogni uomo e ostacolo che trova nel suo percorso.

Un altro elemento che riscontriamo spesso è il tema del destino, sempre pronto ad indicare una direzione alla protagonista, ma è lei a scegliere la sua strada, o è il fato ad influenzare la sua vita?

Il romanzo pone moltissime domande e non tutte troveranno una risposta nel primo volume, che come vi ho già anticipato, è soltanto l’inizio di un’avventura fantasy.

Ringrazio nuovamente Melania per avermi dato la possibilità di entrare nel suo mondo🖤

✧༺★༻✧

Melania Fusconi nasce a Ravenna il 17 Maggio del 1985, e si può dire che sia nata con la matita in mano. Dalla fervida fantasia ha frequentato il Liceo Artistico P.L. Nervi di Ravenna, dove la storia di Alhena prende forma per la realizzazione di un fumetto che avrebbe disegnato personalmente.
Terminato un anno di Accademia di Belle Arti a Rimini, Melania inizia a lavorare nel campo dell’informatica e il fumetto viene chiuso nel cassetto dei sogni. Ha lavorato qualche anno per una stilista di abiti di alta moda e negli ultimi anni ha sperimentato l’arte della computer grafica, partendo sempre da una base a amano libera.
Inizia a leggere libri di genere fantasy nel 2008 e nel 2013 decide di riprendere la storia del fumetto per farne un libro.
Le anime di Leggendra – I Cimeli Ancestrali è il primo di una serie di libri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...